NUOVO SISTEMA TARIFFARIO PER IL SERVIZIO IDRICO

Una normativa nazionale per rendere più equa la spesa per le famiglie e contribuire a limitare lo spreco dell’acqua

Data:
18 Novembre 2020
Immagine non trovata

L'Autorità di Regolazione per Energia, Reti e Ambiente (ARERA) con la Delibera 665/2017/R/idr ha introdotto, a livello nazionale, una nuova articolazione tariffaria applicata agli utenti del servizio idrico integrato denominata TICSI (Testo Integrato Corrispettivi Servizi Idrici).

  L'importante novità introdotta riguarda le utenze domestiche residenti, per le quali vengono definiti nuovi criteri di calcolo dei corrispettivi basati sui consumi effettivi pro – capite, permettendo dunque ai nuclei familiari più numerosi di accedere ad una fascia agevolata più ampia, che aumenta progressivamente in base al numero dei componenti.

  Le utenze domestiche residenti possono, in qualsiasi momento, comunicare al proprio gestore del servizio idrico il numero dei componenti del nucleo familiare, che verrà considerato ai fini delle future fatturazioni, compilando il modulo messo a disposizione sui rispettivi siti web (accessibili anche dal sito dell'Ufficio d'Ambito (https://www.aato.brescia.it/tematiche/avvisi-e-notizie-dellente-di-altro-genere/notizia/nuova-articolazione-tariffaria-del). In assenza di comunicazioni, verrà applicata la tariffa standard che considera convenzionalmente ogni nucleo familiare composto da 3 persone.

   La Delibera ARERA prevede l’applicazione delle nuove tariffe a decorrere dal 1° gennaio 2018. L’applicazione, con conguaglio in bolletta, partirà dal 1° gennaio 2021.

   Per consentire alle famiglie composte da almeno 4 persone di accedere alla fatturazione pro-capite anche sui consumi pregressi, viene data la possibilità di comunicare la composizione del proprio nucleo familiare entro il 30 novembre 2020.

   L'Ufficio d'Ambito di concerto con i gestori, ha già promosso sul tema sia iniziative di comunicazione attraverso i giornali ed il proprio sito istituzionale, che specifici incontri con le Associazioni dei consumatori e con gli Amministratori di condominio. E' stato predisposto del materiale informativo che si allega alla presente,

SEGUONO ALLEGATI